Sviluppo Commerciale

           _________ 

  Controllo di Gestione

Per crescere è necessario acquisire nuovi clienti e aumentare le vendite.

 

Se hai questa necessità, possiamo supportarti con un servizio:

  1. In AZIENDA implementando e/o gestendo la rete vendita (ufficio, agenti ecc.) qualora già esistente, oppure creando e sviluppando la nuova business unit se non presente in azienda;

  2. In OUTSOURCING, servizio specializzato e continuativo finalizzato al contatto e all’acquisizione di nuovi clienti, con una segreteria commerciale che si occupa di tutte le attività di back office e allo stesso tempo agenti di vendita formati e pronti ad acquisire nuovi clienti per te.

Hai un ufficio commerciale a tua disposizione, parametrizzato alle esigenze della tua azienda, con i seguenti VANTAGGI:

  • Grande esperienza nel contatto B2B

  • Professionalità nel contatto (anche in settori con importanti contenuti tecnici o legali)

  • Flessibilità

  • Tempi di attivazione veloce

  • Accesso a servizi difficilmente strutturabili internamente

  • Riduzione di tempo, energie e costi

  • Database B2B di grandi dimensioni e continuamente aggiornato

Ricordati che lo sviluppo commerciale passa anche dal controllo di gestione della tua azienda ..... se ci credi possiamo aiutarti anche in questo.....

Sviluppo commerciale tramite il Controllo di gestione

 

L' ABC del controllo di gestione:

dall'analisi dei costi a quella dei ricavi

Gestire l'impresa in un'ottica non solo di risparmio e contenimento dei costi, ma soprattutto, di crescita implicauna conoscenza approfondita della dinamica economica dell'azienda, possibile solo attraverso un attento processo analitico, detto Programmazione e controllodi gestione.

Controllo di gestione: analizzare per crescere

Monitorare al meglio costi e profitti della propria azienda può implicare un'attenta analisi dell'intero sistema produttivo e commerciale, o di singoli settori di esso, in maniera più approfondita di quanto già avvenga tramite la contabilità generale.

Diventa quindi necessaria l'implementazione di ulteriori sistemi di analisi, come ad esempio la contabilità analitica, che permettano di desumere dati più nel dettaglio.

Il primo passo è quello di analizzare la propria attività per individuare quelli che vengono definiti centri di costo e di profitto, in funzione di un'attenta programmazione anche delle strategie di investimento.

Questi raggruppamenti di dati permettono di scindere l'attività aziendale, per ottenere dei dati aggregati, utili per l'analisi della situazione reddituale.

Si può quindi definire la programmazione e il controllo di gestione come l'attività fondamentale con cui l'azienda si accerta che la gestione si stia svolgendo in modo tale da permettere il raggiungimento degli obiettivi stabiliti in sede di pianificazione strategica.

 

Le fasi del processo sono essenzialmente:

  1. La formulazione di obiettivi e programmi di breve periodo 

  2. La misurazione sistematica dei risultati conseguiti 

  3. L'analisi degli scostamenti (confronto degli obiettivi con i risultati) 

 

Le azioni correttive a cui corrispondono altrettanti strumenti a disposizione dell'impresa:

  • La contabilità analitica 

  • Il budgeting 

  • La contabilità generale e bilancio di esercizio 

  • Il sistema di reporting 

Studio Ranzini Alessandro - p.iva 01963200355 - info@studioranzini.com

  • w-facebook